Napoli – Juve (Partita 33), …non sai mai quello che ti capita

Un tipo in un film famoso diceva: “La vita è come una scatola di cioccolatini….non sai mai quello che ti capita.” Frase che calza a pennello per descrivere le prestazioni impredicibili di questo Napoli, proprio a ridosso di San Valentino, proprio dopo il regalo di Napoli – Juve.

Eravamo pronti per un cappottone, una di quelle batoste che non dimentichi, anche perché il Napoli arrivava alla partita con la Juve con un organico risicato. E invece, stranamente, già dai primi minuti si percepisce qualcosa di diverso. Il Napoli è col 442, i due attaccanti sono stretti, blocca il gioco centrale avversario. Il Napoli è stretto, e attento. Sembra funzionare tutto. Il primo tempo è in equilibrio, ma il Napoli non è passivo, è attento, concentrato, è un lontano ricordo dell’obbrobrio visto solo pochi giorni fa. La Juve manterrà un maggior possesso palla. La partita cambia alla mezzora, e sorriderà agli azzurri. Doveri fa quello che nessuno si sarebbe aspettato, ha il coraggio di andare al VAR e verificare una manata in area di Chiellini, sul volto di Rrahmani. Il giocatore Juventino non è nuovo a questo tipo di falli, spesso non punito in passato. Bravo Doveri, va a guardarlo sullo schermo, e decide a favore degli azzurri. Sul dischetto si presenta Insigne, con la paura di sbagliare, caricandosi la necessità di liberarsi dal peso di errori passati. Lo calcia a mezzaria, potente, forse troppo alto, ma abbastanza per segnare il gol che consentirà al Napoli di esultare. Buon San Valentino amore mio. Pirlo se ne lamenterà, ma non chiagnere e fottere, come sono soliti dire i tifosi della tua squadra. Al netto, il Napoli avrebbe potuto recriminare su altre situazioni dubbie. La Juve subisce il colpo. Nel secondo tempo sarà solo quasi Juve. Il Napoli viene schiacciato, a volte tenta una capatina in area avversaria. Meret para in più occasioni e il Napoli ringrazia per la scarsa precisione avversaria. Chiesa sarà una spina nel fianco, e Lozano farà lo stesso nello schieramento opposto. Fortuna, attenzione e stoicismo, il Napoli si difende, anche in difficoltà, ma riesce a concludere con una vittoria insperata.

“La vita è come una scatola di cioccolatini….non sai mai quello che ti capita.” Il Napoli è una squadra capace di tutto, senza mezze misure, da montagne russe, quantisticamente indeterministica e puramente entropica. La Juve domina nel possesso palla, nelle conclusioni, schiaccia gli azzurri, ma è imprecisa. Però contro questa Juve non affatto trascendentale, il Napoli sforna una prestazione da provinciale, la vera prestazione da provinciale, che si difende attentamente e sfrutta tutto quello che le viene concesso. Il Napoli è messo bene in campo, finalmente Rrahmani e Maksimovic riescono a performare alla grande. Insigne torna ad essere capitano che decide, sono 100 i gol nel Napoli per lui. Bravo Meret, fortunato e nel posto giusto. E che dire di Lozano, è l’uomo in più di questo Napoli, l’unico di qualità anche quando la squadra è totalmente assente. Bravi, quando volete, potete. Bravi, per esserci riusciti arrivando a fine partita allo stremo delle forze. Meret ha avuto dei problemi nel finale, dopo aver sotituito Ospina infortunatosi nel pre-partita, e Insigne chiede la sostituzione per problemi fisici. Ma il più eroico è Lozano, costretto a restare in campo nonostante l’infortunio muscolare. Bravi. Occhio alla partita di Coppa, gli azzurri sono contati. Da ora in poi, però, cerchiamo di scegliere i cioccolatini giusti, e non più quelli avariati. Buon San Valentino amore mio.

Questa voce è stata pubblicata in La Partita e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Napoli – Juve (Partita 33), …non sai mai quello che ti capita

  1. Pingback: Granada – Napoli (Partita 34), errare è umano, ma “perseverance” è diabolica | La mia sul Napoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...