Hamsik, una sua statistica è una luce nella penombra

hamsik_nap-laz2Il Napoli attraversa un periodo di crisi di risultati, o quantomeno un periodo altalenante, che porta alla mente il Napoli da montagne russe del secondo anno di Benitez. Eppure il Napoli è sempre la macchina macina gioco della passata stagione, stupendo meccanismo con ingranaggi preziosi di gioco e qualità. Pesano alcune assenze, in difesa, come in attacco. Manca la bocca di fuoco, che Sarri aveva trovato nel giovane Arek Milik. Ma l’infortunio, e le performance non convincenti di Gabbiadini, hanno complicato le cose.

Per fortuna c’è il vecchio che viene in soccorso, c’è il vecchio Hamsik che rende meno pesante questo periodo, perché è autore degli unici 2 gol degli azzurri nelle due ultime partite. Ma l’azzurro non solo cerca di portarsi sulle spalle un Napoli al quale la sorte ha girato proprio le spalle, ma cerca anche di migliorare le sue statistiche storiche. Ho discusso delle statistiche dello slovacco in altre occasioni, sia con Benitez, che con Sarri (vedi 1 e 2). In particolare, una sua statistica è una luce nella penombra.

Dopo 12 partite di campionato e 4 di Champions League, lo slovacco ha segnato 5 gol (3 in campionato e 2 in Champions League) e ha servito 2 assist ai compagni (entrambi in campionato). Vediamoli nel video seguente, buona visione.

Ma vi avevo accennato ad una statistica che riguarda il capitano. Non me ne sono dimenticato. Non preoccupatevi. Lo slovacco sta facendo meglio di sempre, per quanto riguarda i gol segnati. Vediamo perché, attraverso dei numeri estratti da Whoscored. Tra campionato e coppa, Hamsik ha giocato 1276 minuti, servendo un assist ogni 638 minuti, ma soprattutto segnando un gol ogni 255 minuti! Questi numeri sono confrontati con quelli delle passate stagioni nella tabella alla fine dell’articolo. Mentre in termini di assist sta facendo meno peggio solo della stagione 2009/2010, in termini di gol il suo score è il migliore di sempre, meglio della passata stagione, durante la quale segno 1 gol ogni 455 minuti, meglio delle sue stagioni con Mazzarri, meglio della sua migliore stagione con Benitez.

Anche da mezzala può segnare tanto, lo sta facendo. Il 433 di Sarri sembra l’ambiente ideale per consentirgli la ricerca degli spazi, arrivando al tiro e al gol. Lo slovacco sta dando un contributo di gol, che insieme a quelli dai calci da fermo, dai difensori, in particolar modo, sta facendo pesare meno la mancanza di quei 36 gol volati via. E ora il Napoli non ne può fare a meno.

Marek, continua così, in questo momento i tuoi gol sono manna dal cielo.

hamsik_07-11-16

Anche su MundoNapoli Sport 24.

Questa voce è stata pubblicata in I giocatori, Statistiche e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...