Napoli – Carpi 1 – 0, il minimo per tenere la Juventus a due punti – Tattica e statistiche

Soccer: Serie A; Napoli-CarpiPrima della partita con la Juventus, arriva il Carpi al San Paolo, il Napoli sbriga anche questa pratica, seppur con qualche difficoltà nel mettere la palla in rete (leggi questo pezzo per ulteriori informazioni sulla partita). Comunque il risultato risicato basta per portare a casa i tre punti, il minimo per tenere la Juventus a due punti, perché la Vecchia Signora vince a sua volta col Frosinone, mentre dietro inizia a farsi il vuoto.

Il Napoli domina, ma serve un rigore per vincere. Il Napoli domina nel gioco, nonostante sia difficile affrontare una squadra che si chiude in massa, lasciando solo Lasagna e Mancosu in attacco. I bianco rossi cercano la ripartenza, ma non sono mai pericolosi. Il gol non arriva, anche perché alcune occasioni azzurre non sono pulite e si pecca di imprecisione, e perché l’arbitro e i suoi collaboratori non vedono una trattenuta in area su Callejon nel primo tempo. Lo stesso Callejon si renderà artefice di vari tentativi in area avversaria. E nel secondo tempo l’assistente di Doveri alzerà la bandiera in occasione di un inserimento dello spanish sniper oltre i difensori avversari, lo spagnolo segna, la posizione è regolare. La partita si mette bene per gli uomini di Sarri perché Doveri espelle Bianco per doppio giallo, probabilmente decisione troppo dura. Come dura è mettere dentro il pallone quando gli avversari costruiscono le muraglie, ma finalmente arriva l’occasione ghiotta. Koulibaly viene steso in area. Va sul dischetto Higuain, che fa 24 su 24. La partita si chiude praticamente qui.

Statistiche e giocatori. Non la migliore partita per gli azzurri, che trovano difficoltà a sfondare il muro avversario, nonostante il 76% di possesso palla, i 22 tiri in porta (7 nello specchio), contro i 2 avversari (nessuno nello specchio). 86% di passaggi riusciti e 65% di successo nei duelli aerei (fonte WhoScored). Quest’oggi il Napoli indirizza gli attacchi uniformemente lungo il fronte d’attacco, funziona perfettamente la catena di destra con Hysaj e Callejon, con il supporto di un Allan che ha corso tanto. Meno pungente a sinistra, dove Insigne non è nella sua miglior giornata. Il Carpi attacca preferenzialmente dal lato destro. La partita si svolge solo per il 17% del tempo nel nostro terzo di campo, anche a testimoniare il dominio territoriale del Napoli e il possesso palla. Le posizioni medie in campo (estratte da WhoScored)Nap_carpi_posizioni confermano anche il predominio nel gioco, le posizioni medie degli avanti sono tutte molto alte, anche quella di Callejon che in genere tende a dare un supporto maggiore al centrocampo. Koulibaly gioca la sua ennesima buona partita, galvanizzato dall’appoggio del pubblico, che lo accoglie con una sentita coreografia, è un muro in difesa, salvando in alcune occasioni, potenzialmente pericolose, e facendosi vedere anche in fase offensiva, crossando ottimamente in area e propiziando il rigore che Higuain segnerà. Ottimo anche Callejon. Insigne sottotono, e Higuain soffre la solitudine in mezzo ai difensori avversari, è difficile giocare per lui, cerca di farsi vedere, arretra per lo scambio con i compagni, non è la sua migliore giornata ma cerca il gol ed è freddo nel calciare il rigore, l’argentino prosegue col suo ritmo e con la sua media di un gol a partita.

Verso la partita. Gli azzurri possono festeggiare per il record di vittorie consecutive, ma da domani concentrati per la partita più importante della stagione, probabilmente la partita più importante di sempre, o quantomeno la più importante del nuovo corso societario. Il Napoli si accinge ad affrontare la vincente degli ultimi campionati con due punti di vantaggio. Questa partita potrà dare le giuste motivazioni a chi questo campionato vuole vincerlo.

Anche su MundoNapoli Sport 24.

Questa voce è stata pubblicata in La Partita, Statistiche, Tattica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...