[OFF-TOPIC]…e poi c’è l’indebitamento del “virtuoso” Atletico Madrid

Da neofita della materia, documentandomi e facendo riferimento ai bilanci annuali (pubblici e quindi disponibili a tutti), ho discusso in più post lo stato economico della SSC Napoli (1, 2). In quelle sedi avevamo visto che il Napoli è economicamente virtuoso, perché fattura ogni stagione più di quanto spende. In quelle sedi, però, non avevo messo in risalto appropriatamente un aspetto, e cioè l’indebitamento con le banche. Il virtuosismo della SSC Napoli si evidenzia anche nel rapporto con le banche, dato che l’indebitamento della nostra società nei riguardi di terzi è nullo.

Comunque, l’indebitamento delle società di calcio è prassi comune. Da Wikipedia, sono molte le grandi squadre europee indebitate con le banche, come il Real Madrid indebitato con la banca Caja Madrid.

L’argomento centrale di questo post è, però, l’Atletico Madrid, che pur non disponendo di una rosa all’altezza delle grandi d’Europa, è “virtuoso” sul campo, vincente nella Liga e finalista di Champions League,  ma non lo è altrettanto in termini di gestione economica. Trovate un articolo molto dettagliato, scritto da un professionista, a questo link.

Sebbene punti all’equilibrio economico, e cioè un bilancio circa in pari (come cerca di fare con successo anche il Napoli), l’Atletico Madrid è fortemente indebitato con l’erario spagnolo. Tale peso dell’indebitamento potrebbe rappresentare un problema sul lungo periodo.

Al termine della stagione 2010-2011 il club fu costretto a vendere alcuni prezzi pregiati — che avevano contribuito alla vittoria dell’Europa League nella stagione 2009-2010 (i.e., David De Gea, Elias, Forlan, ma soprattutto Aguero) — per coprire parte dell’indebitamento nei confronti del fisco. Guadagnò 85 milioni, metà dei quali destinati al fisco, quest’ultimo acconsentì a spalmare il debito su più anni. Il club però reinvestì tutti questi soldi, arrivando a 91 milioni in quella campagna acquisti (spendendo 40 milioni per Falcao). Riesce ad acquistare Falcao grazie alla decisione di mettersi in affari con un potente fondo di investimento, il Doyen Sports Investment. Sembra che l’Atletico abbia pagato solo 18 milioni del giocatore (5 nella prima rata). Qui per dettagli. Era chiaro che dopo poco tempo Falcao avrebbe dovuto lasciare il club Madrileno. Una situazione del genere sarebbe accettata dai nostri tifosi? Le informazioni non sono sicure, ma sembra che molti dei proventi della vendita di Falcao siano finiti al Doyen.

L’affidamento alle cosidette “third party ownership” (TPO), come la Doyen, è prassi in sud america, ma quasi sempre vietato in europa. Platini è contro questo sistema, perché eticamente scorretto.

Riassumento, sebbene a) vada considerato come modello sportivo vincente, perché non avendo la qualità di grandi squadre vince nel suo campionato e fa benissimo in europa, e b) abbia un equilibrio di bilancio, l’Atletico Madrid è un club indebitato con fisco e banche, e ricorre all’uso di terze parti per aiuti economici. Questo, sul lungo periodo, potrebbe anche portare ad ancora più gravi problemi economici e al fallimento. Vogliamo che il nostro amato Napoli possa trovarsi, dopo un paio stagioni di spese pazze, e semmai di vittorie, prossimo al baratro? Io mi tengo la gestione accorta e “autofinanziante” di De Laurentiis. Questo ancor di più se pensiamo che molto probabilmente l’Atletico Madrid sarà costretto a vendere i suoi pezzi pregiati per risanare il debito.

Questa voce è stata pubblicata in Curiosità, Economia, OFF TOPIC e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...