Henrique. Dalla B ai mondiali!

Henrique Adriano Bussè un buon difensore, nulla di trascendentale. Il periodo caldo della sua carriera è nel 2008, quando viene acquistato dal Barcellona, squadra nella quale non giocherà mai. Verrà mandato in prestito prima al Bayer Leverkusen (1 stagione) e poi al Racing Santander (2 stagioni). Nel 2011 ritornerà al Palmeiras. Nel 2012 vince la Coppa del Brasile, ma contestualmente in quella stessa stagione retrocede. Prima di passare al Napoli, con il Palmeiras vince il torneo di seconda divisione e ritorna nella prima serie Brasiliana.

Henrique era il capitano del Palmeiras e i suoi tifosi gli erano molto affezionati, si professa tifoso del Palmeiras, per questo motivo segue la squadra dopo la retrocessione.

Arriva a Napoli tra le remore di tutti. Ma si dimostra un giocatore discreto, non un fuoriclasse, certo, ma importantissimo dal punto di vista tattico, anzi essenziale in una squadra che gioca con 4 difensori, un jolly. Può giocare da centrale e da mediano, ma in caso di emergenza è stato anche schierato come terzino destro, cavandosela egregiamente. Si capisce il motivo per il quale il CT della selezione Brasiliana lo abbia inserito tra i 23 convocati per il mondiale Brasiliano.

Questa voce è stata pubblicata in I giocatori e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Henrique. Dalla B ai mondiali!

  1. Pingback: La mia sulla stagione. Non poteva mancare | La mia sul Napoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...